Accuso la Rai di stalking

 Come chiamarlo se non stalking?!

Una decina di volte all’anno mi/ci arrivano cartoline, bollettini, lettere minatorie della Rai nonostante io non abbia Tv e nonostante abbia mandato raccomandate, sia andato nella sede Rai genovese e abbia autocertificato di non averne mai posseduto da quando abito nel mio attuale domicilio.

So per certo che non sono il solo.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)

Qual è il mestiere meno pagato del mondo?

Si dice sempre: “il genitore è il mestiere più difficile del mondo”.

Mestiere? Mestiere significa lavoro. Se è un lavoro dovrà essere pagato?

Perchè non è pagato? Perchè si commette questa ingiustizia?

Non è sostenibile economicamente? E allora, niente figli! Non c’è alternativa tranne per chi è ricco e ha formazione e soldi per non lavorare.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Tornare all’Euro

[sws_picture_frame1 src=”http://www.danieledallorto.it/wp-content/uploads/2012/05/watch.jpeg” title=”” alt=”” align=”sws_frame_left” lightbox=”1″ album=”album” video=”http://www.youtube.com/watch?v=BOPS234cjGY”] [/sws_picture_frame1]

Sembra una follia, una bestemmia ma c’è chi crede essere l’unica strada possibile per riportare l’Italia di nuovo competitiva e quindi un Paese che possa godere di ottima salute.

Il noto sito Byoblu ha realizzato un’intervista a Paolo Becchi, docente ordinario di Filosofia del Diritto all’Università di Genova, filosofo e giornalista.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Come far fuori Bepper Grillo

Beppe Grillo e il Movimento Cinque Stelle sono scomodi, parlano strano, fanno vera politica e questo va contro le logiche dei partiti fatte di finta serietà e finto impegno sociale.

 

 

Serafino Massoni si chiede come “uccidere” Beppe Grillo o meglio come potrebbero volerlo far fuori i Servizi Segreti.

Fantascienza?

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

I falsi miti: “io a mio figlio dedico qualità del mio tempo”

A me piace “pensare sincero”, mi piace vedere le cose per come sono, cercare di vedere il mondo con il massimo della chiarezza.

Mi piace il pensiero radicale, quello che non “gira intorno alle cose”.

Se ho sbagliato per certi motivi lo dico, non mi condanno ma riconosco ciò che ho fatto. Da lì parto, non da situazioni false.

Il peggior male che colpisce l’umanità, a mio modestissimo parere, è la falsità, anzitutto con  noi stessi, con le nostre idee.

Qualcuno parla di curare le idee, io parlo di onestà intellettuale.

La disonestà più grande dei genitori, ad esempio, è quella del tempo da dedicare ai figli; la frase ricorrente “io dedico qualità del mio tempo ai miei figli, non importa la quantità!” è la riprova di questo atteggiamento fuorviante nei confronti della vita.

Capisco che i genitori devono lavorare, ma l’educazione prevede una continuità: quello che conta è il tempo-quantità, non il tempo-qualità. E’ nella quantità di tempo che passiamo con loro fin da bambini che possiamo accorgerci delle loro reazioni, dei progressi e riconoscerli. E poi, se il tempo insieme è poco, il genitore si sente in colpa e li riempi di regali, ma così estingue il desiderio che è la molla della vita.

Fonte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Val Cichero, Monte Ramaceto e…. Larvego

20120513-150332.jpg

Genova è una città splendida, una città che ti sorprende per la sua varietà di paesaggi: dal mare agli splendidi monti che attornano il litorale.

Ci sono posti sconosciuti ma incredibilmente belli, fra questi, sulle alture di Carasco (cittadina in Provincia di Genova vicina a Lavagna) c’è una valle meravigliosa che si chiama Val Cichero.

Data la bellezza del posto ho creato un sito a lei dedicata: www.valcichero.it.

Qui troverete notizie, foto e video della valle, notizie su dove andare a mangiare e molto altro.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: -1 (from 1 vote)

Consigli a Paolo Putti e ai consiglieri del M5S

20120510-171233.jpg
Come realizziamo la politica dei cittadini?

Andando per strada e chiedendo ad ognuno cosa fare?

Grillo è riuscito a coinvolgere milioni di persone con il Web.

Paolo Putti e company devono iniziare a dare una casa al Movimento 5 Stelle e non un porcile rappresentato da quel pseudosito di Beppe Grillo (appena ci entri vorresti chiudere).

Ci sono varie discussioni anche sul forum del sito suddetto e tutti concordano con un rinnovamento.

Il ruolo dei portavoce del M5S dovrebbero primariamente coordinare questo magma di idee e creare un portale idoneo ufficiale del M5S genovese.

Paolo Putti, ci sei? Speriamo che San Google ti avverta.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)